Fine vita

loc. sost. masch. Fase terminale della vita. Si fa riferimento in ambito socio-sanitario al "trattamento di fine vita" per indicare l’insieme di procedure mediche e farmacologiche utilizzate per accompagnare il paziente alla morte. Il tema del fine vita si riferisce soprattutto alla scelta del paziente di non sottoporsi più a cure, anche in rapporto al testamento biologico.

Per approfondire

Nessun approfondimento caricato al momento.

Vuoi saperne di più?

Scroll to Top
Torna su