Comunità di rancore

loc. sost. femm. Collettività in cui ogni membro o ogni gruppo familiare è chiuso in sé stesso, ostile ad attività di compartecipazione.

Per approfondire

Nessun approfondimento caricato al momento.

Vuoi saperne di più?

Scroll to Top
Torna su