Codice Rosa

loc. sost. masch. Percorso di accesso al Pronto Soccorso riservato alle vittime di violenza e discriminazione. È rivolto particolarmente alle donne e ai bambini.

Leggi di più:

Il Codice ROSA è una rete clinica tempo-dipendente in grado di attivare connessioni tempestive ed efficaci per fornire risposte immediate alle esigenze di cura delle persone, per il riconoscimento e la collocazione in tempi rapidi del bisogno espresso all’interno di percorsi sanitari specifici. Definisce le modalità di accesso e il percorso socio-sanitario, in particolare nei servizi di emergenza urgenza delle donne vittime di violenza di genere (Percorso donna) e delle vittime di violenza causata da vulnerabilità o discriminazione (Percorso per le vittime di crimini d’odio – implementazione della direttiva 2012/29/EU sugli standard minimi di diritti, supporto e protezione delle vittime di crimini d’odio – Hate Crimes). Definisce anche le modalità di allerta ed attivazione dei successivi percorsi territoriali, nell’ottica di un continuum assistenziale e di presa in carico globale.

Il percorso può comunque essere attivato in qualsiasi modalità di accesso al SSN, sia esso in area di emergenza-urgenza, ambulatoriale o di degenza ordinaria, come più dettagliatamente specificato da procedure aziendali. Il percorso opera in sinergia con Enti, Istituzioni e in primis, nel cd. Percorso Donna, con la rete territoriale del Centri antiviolenza, in linea con le direttive nazionali e internazionali.

Rappresenta il risultato della messa a regime degli assetti organizzativi necessari all’inserimento di questa tipologia di risposta nel sistema complessivo dell’offerta del SSR.

Per approfondire

Vuoi saperne di più?

Scroll to Top
Torna su