Sussidiarietà verticale

loc. sost. femm. Principio del diritto amministrativo secondo cui le diverse competenze amministrative sono suddivise in livello sovranazionale, nazionale e subnazionale. In questo caso l’intervento di un ente di livello superiore avviene soltanto se il lavoro di quelli inferiori appare inadeguato alla cura dei bisogni collettivi.

Vuoi saperne di più?

Scroll to Top
Torna su