Gestione del rischio clinico

loc. sost. femm. Processo sistematico, di carattere sia clinico sia amministrativo, che impiega un insieme di metodi, strumenti e azioni per identificare, analizzare, valutare e trattare i rischi presenti e potenziali nella gestione sanitaria al fine di migliorare la sicurezza dei pazienti.

Corrisponde all’inglese clinical risk management.

Per approfondire

Nessun approfondimento caricato al momento.

Vuoi saperne di più?

Scroll to Top
Torna su